Alle sei del mattino il corpo confederato di Hardee si inizia a muovere. La divisione di McCown si spinge all’estrema sinistra nel tentativo di chiudere in una morsa l’estremità della linea nordista. La divisione di Cleburne si schiera alla sua destra a chiudere la linea e collegarsi con il corpo di Polk, che inizia a posizionarsi per dare il supporto all’azione di Hardee.

Ore 6.00: l'attacco di McCown

Ore 6.00: l’attacco di McCown

La manovra sembra riuscire, la brigata di Willich viene presa sul fianco e le due restanti brigate della divisione devono sopportare il superiore fuoco confederato. Ma resistono, rispondono colpo su colpo e si ritirano in buon ordine. L’aggiramento è scongiurato.
Il pericolo però nasce un po’ più a ovest, dove gli uomini comandati da Carlin cedono di fronte al duro fuoco degli uomini in grigio.

I risultati dell'attacco confederato

I risultati dell’attacco confederato

Davis riesce a chiudere il buco nella linea federale con le restanti due brigate e l’aiuto di di Sheridan che allunga il fronte impegnato dalla sua divisione.

Intanto, ignari di ciò che sta succedendo sulla Franklin Road, le divisioni di Van Cleve e Wood iniziano ad attraversare lo Stone River.

I nordisti si sono ritirati in buon ordine a est e hanno attraversato lo Stone River a ovest

I nordisti si sono ritirati in buon ordine a est e hanno attraversato lo Stone River a ovest

Annunci